...
🛫 Leggi di più su infobusiness, alfabetizzazione finanziaria, crescita personale. Affari su Internet, affari su Internet, investimenti, guadagni, professioni, investimenti redditizi, depositi. Storie di successo, auto-sviluppo, crescita personale.

Quando cercare lavoro: consigli + esperienza

3

Ti chiedi quando cercare lavoro?

Anche dopo aver lavorato per molti anni in un posto, le persone periodicamente pensano a cambiare il loro campo di attività. La domanda: "Quando è il momento migliore per cercare un lavoro" non diventa meno rilevante. Questo vale non solo per i giovani lavoratori, ma anche per i professionisti esperti.

La velocità nel trovare un nuovo posto dipende da molti fattori: le competenze acquisite, la stagione, la domanda esistente di specialisti nel campo richiesto. Il modo più semplice è per i lavoratori universali: mettono facilmente radici in qualsiasi nicchia e trovano rapidamente un nuovo lavoro. È più difficile per i candidati focalizzati in modo ristretto trovare un’azienda adatta al pagamento e alle condizioni.

Ciò che è importante quando si sceglie un lavoro

Circa il 30% di tutti i residenti del paese cambia lavoro ogni anno. Alcuni non sono più soddisfatti delle condizioni esistenti, altri trovano un posto con una paga più alta.

Prima di iniziare a cercare una nuova azienda per te stesso, dovresti sapere cosa cercare quando scegli un’azienda o un posto vacante.

Sfumature principali:

  1. Il primo posto spetta di diritto ai salari. Il pagamento viene effettuato secondo l’elenco dei doveri e dei requisiti proposti. I normali datori di lavoro sono disposti a pagare di più a persone con esperienza e una certa conoscenza, perché mirano a un processo lavorativo fruttuoso.
  2. Il secondo punto è la stabilità finanziaria dell’impresa. Prima di trovare lavoro in un’azienda, dovresti scoprire qual è stata la loro posizione sul mercato negli ultimi 5 anni. Se l’azienda vive spesso alti e bassi, è meglio evitare l’occupazione lì. Le difficoltà in azienda equivalgono quasi sempre a problemi con il pagamento di stipendi, bonus e congedi per malattia.
  3. Opportunità di crescita professionale. Le aziende che consentono a nuovi e ambiziosi professionisti di salire regolarmente la scala della carriera sono molto richieste quando cercano lavoro.
  4. Occupazione stabile. Quando le persone cercano lavoro, per loro è importante che l’azienda o l’azienda fornisca loro condizioni di lavoro stabili. Se il lavoro ha cali stagionali, significa che il personale è spesso ridotto in questo luogo.
  5. Atmosfera. Essere in un posto nuovo dovrebbe essere non solo redditizio, ma anche comodo. Vale la pena prestare attenzione alla squadra e all’atteggiamento delle autorità nei confronti dei loro subordinati.

Se l’azienda ha tutti i requisiti elencati, il posto è adatto per l’impiego e il servizio a lungo termine. Anche se è già stata trovata una nuova azienda, non dovresti tagliare la foga del momento e rovinare i rapporti con gli ex dipendenti. In ogni campo è importante avere connessioni e contatti. Più conoscenze utili ci sono nel salvadanaio, più facile sarà cercare nuovi posti di lavoro in futuro.

Ci sono stati casi in cui gli ex datori di lavoro hanno aiutato in modo indipendente i propri dipendenti a trovare un nuovo lavoro: hanno scritto raccomandazioni positive o detto verbalmente ad amici e colleghi. Tali situazioni semplificano la vita, non perdere questa opportunità.

Come le stagioni influenzano la ricerca di lavoro

Stranamente, la domanda: " In che periodo dell’anno cercare lavoro ?" Gli utenti di Internet guidano più spesso nei motori di ricerca. Questo criterio influisce direttamente sul numero di posti di lavoro e di posti vacanti. Ogni stagione dovrebbe essere considerata separatamente, perché non esiste una risposta universale a questa domanda. Molto dipende dal campo di attività in cui si svolgerà la ricerca: i tipi di lavoro stagionale iniziano un’assunzione attiva di dipendenti in determinati periodi.

Inizio anno, gennaio

Non è un buon momento per cercare un nuovo lavoro. Questo mese sono le vacanze di Capodanno e prima di gennaio c’è una corsa pre-festiva. Questi due fattori creano una situazione difficile. Mentre alcune aziende si stanno lentamente preparando per la fine dell’anno e l’inizio di uno nuovo, altre stanno rapidamente completando rapporti e presentando piani. In questo momento, le aziende cambiano raramente personale e cercano nuovi dipendenti.

Influisce anche l’incertezza finanziaria: nei primi mesi si approvano i budget annuali, si ridistribuiscono i fondi e si generano i report. In tali momenti, non è noto se l’azienda abbia bisogno di nuovi dipendenti o se questa sarà una voce di spesa aggiuntiva non necessaria. È raro che qualcuno lasci il lavoro in pieno inverno, quindi non c’è nemmeno bisogno di parlare di sostituzioni urgenti di ex dipendenti. Non sperare in tali situazioni di forza maggiore.

Si ritiene che il vero inizio dell’anno lavorativo sia febbraio, questo mese l’intero team è già completamente immerso in un programma di lavoro stabile e potrebbero apparire nuove offerte di lavoro. Il lavoro del dipartimento del personale sta iniziando alla grande per il prossimo anno.

Inizio febbraio-fine maggio

Quando cercare lavoro: consigli + esperienza

L’ultimo mese dell’inverno e il periodo primaverile, questo è il momento in cui dovresti cercare lavoro. Le imprese stanno uscendo dal letargo, l’interesse dei datori di lavoro per il nuovo personale nella squadra è in aumento. Ci sono due fattori per cui ciò accade:

  1. Inizia una ricerca attiva di nuovi dipendenti in aziende stagionali: turismo, spettacolo, edilizia. I preparativi per il picco estivo iniziano sempre in anticipo, quindi se hai voglia di cambiare posto di lavoro, il momento migliore per guardare è la primavera.
  2. A questo punto, le aziende hanno già approvato il budget, compaiono i piani e i compiti per l’anno, quindi la ricerca di nuovi volti inizia a implementarli. Inoltre, i vecchi lavoratori che stavano pensando di andarsene stanno liberando il lavoro per gli altri.

È anche importante ricordare che la concorrenza per i posti vacanti è alta durante questo periodo. I datori di lavoro hanno una vasta selezione di candidati, quindi non è un dato di fatto che tu possa ottenere immediatamente il posto vacante desiderato. È importante rivedere regolarmente gli elenchi dei nuovi posti di lavoro, i migliori sono raramente stantii nelle viscere dei siti. Tali "impiccagioni" di solito diventano posti vacanti con requisiti incomprensibili o gonfiati, capi difficili e salari bassi.

Fine maggio-fine agosto

Questo periodo è considerato instabile quando si tratta di cambiare lavoro. Molte aziende e imprese stanno iniziando a lavorare in modo più rilassato, alcuni dipendenti vanno in vacanza. Se stanno cercando un sostituto, allora su base temporanea. Non si tratta di un lavoro a tempo indeterminato in una situazione del genere.

Tuttavia, ciò non significa che sia impossibile trovare una nuova nicchia in estate. Una scarsa offerta crea una bassa domanda. La concorrenza è bassa, quindi per ogni posto vacante non c’è una coda di una dozzina di candidati.

Una caratteristica distintiva di una ricerca di lavoro in estate sono i possibili ritardi nei colloqui. Il management, come i dipendenti, va in ferie o è assente per altri motivi. Pertanto, prima di ottenere una risposta positiva o negativa, devi aspettare.
La polemica sulla produttività delle ricerche estive non si placherà mai, mentre alcuni considerano la stagione calda poco promettente, altri lanciano la loro carriera. Gli esperti sconsigliano di lasciare le loro case durante questo periodo, è molto probabile che rimarranno temporaneamente senza lavoro se la ricerca di un posto adatto viene ritardata.

Inizio settembre – fine novembre

L’autunno è il periodo di punta, questo è il momento più adatto per cambiare attività. Se nella tua testa hai pensato a lungo di trovare una nuova nicchia, è in questo momento che puoi tranquillamente smettere e cercare qualcosa di nuovo. Ciò è dovuto a diversi fattori:

  1. Negli ultimi sei mesi, le aziende hanno già valutato la capacità di lavoro del team esistente. Alcuni vengono licenziati, altri se ne vanno spontaneamente. Se sono stati elaborati piani ampliati, è necessario nuovo personale per il buon fine dell’anno.
  2. Molte persone rimandano la ricerca di un nuovo lavoro fino all’autunno. Ciò è dovuto al fatto che in estate voglio trascorrere le vacanze, per essere in modalità rilassata. Pertanto, se non si tratta di circostanze inconciliabili, i dipendenti di solito rimangono fino alla fine dell’estate nelle loro case.

In autunno, i dipartimenti delle risorse umane lavorano in modo più armonioso, hanno già obiettivi chiari e sanno esattamente di chi hanno bisogno. Viene aperto un gran numero di posti vacanti, quindi anche se c’è molta concorrenza, puoi trovare un posto adatto e trovare un lavoro. Inoltre, molte persone sanno che ci sarà una lunga pausa in inverno, quindi se inizi una nuova vita, è meglio farlo in autunno e non aspettare gennaio.

Dicembre

Se verso la fine dell’anno è nata l’idea di trovare le migliori condizioni e lo stipendio per te stesso, si consiglia di posticipare i piani almeno fino a febbraio. Dicembre fa precipitare la maggior parte delle aziende nel baratro della preparazione per la fine dell’anno e le feste aziendali. I posti vacanti meritevoli compaiono molto raramente, ad esempio, in caso di licenziamento improvviso di un dipendente importante. Ma una tale forza maggiore si verifica raramente, quindi non dovresti contare su tale fortuna.

Ci sono situazioni in cui un’impresa assume dipendenti a dicembre, ma può ancora posticipare la decisione finale sull’occupazione a gennaio, non dovresti sperare.

I migliori consigli per la ricerca di lavoro stagionale

Quando cercare lavoro: consigli + esperienza

Ci sono diversi fattori da tenere a mente:

  1. Trovare un buon lavoro in dicembre-gennaio è estremamente difficile. Pertanto, non dovresti iniziare ad approfondire te stesso e cercare i difetti se non riesci a trovare un lavoro. Qui ci vuole fortuna e la parte del leone della fortuna.
  2. Un cambio di lavoro pianificato è meglio farlo in autunno o in primavera. È importante essere preparati per la competizione. È più facile per i lavoratori di linea, hanno una scelta più ampia di posti vacanti. Uno specialista di profilo ristretto dovrà dimostrare al datore di lavoro e ai dipendenti del dipartimento del personale di essere la persona giusta per l’assunzione.
  3. L’estate è un periodo ideale per una svolta professionale. Questa opzione è adatta a coloro che non hanno paura di correre rischi e perdere stabilità. La maggior parte dei lavoratori si rilassa in estate, la loro capacità di lavorare diminuisce. C’è la possibilità di cogliere l’attimo, tentare la fortuna in un posto nuovo e affermarsi immediatamente come un dipendente estremamente promettente. In futuro, una tale svolta può influenzare positivamente la crescita della carriera.

Separatamente, vale la pena notare la necessità di un curriculum competente. Anche se non ci sono conoscenze specialistiche o dieci anni di esperienza nel bagaglio, ha comunque senso trasmettere al datore di lavoro informazioni sui tuoi risultati, qualità personali e lavori precedenti. I dipartimenti delle risorse umane spesso preferiscono i dipendenti promettenti con molta ambizione a quelli che sono riusciti ad accumulare anni di esperienza e leggere un centinaio di libri.

Alcuni esperti ritengono che il periodo giusto per cercare un nuovo lavoro sia il periodo estivo. Ciò si spiega con il fatto che in estate poche persone vogliono cercare un posto nuovo, tutti sono impegnati con vacanze e problemi personali. A causa di una tale carenza di dipendenti, i funzionari del personale offrono condizioni più favorevoli nei posti vacanti. Anche i salari variano di 4000-10000 🪙.

Quali fattori influenzano il termine di ricerca per un nuovo lavoro?

Questo paradosso fa riflettere anche i professionisti esperti. Alcuni dipendenti riescono facilmente a trovare un nuovo posto, cambiano azienda e area quasi ogni sei mesi e si adattano facilmente. Altri possono inviare curriculum per mesi e andare ai colloqui senza alcun risultato.

Quando cercare un lavoro è difficile e le cose si muovono lentamente, vale la pena considerare quali scadenze sono considerate normali e cosa le influenza.

Non esiste una durata di ricerca universale, ma alcuni fattori contano:

stagionalità

Questo è il criterio principale. Se il periodo di ricerca del lavoro è caduto in inverno o in estate, non sorprende che la ricerca si sia trascinata. Durante questi periodi, non ci sono molti posti vacanti e, se ce ne sono, potrebbero non essere adatti ai requisiti delle condizioni di lavoro e dei salari. Qui il problema non è in un potenziale dipendente, ma in un periodo infruttuoso per la ricerca.

La situazione attuale del mercato del lavoro

Un vivido esempio è l’emergere di una pandemia e il suo impatto sulla sfera del lavoro. Diverse aree hanno sospeso le attività, le persone hanno perso il lavoro. Il numero di posti di lavoro è diminuito, quindi è stato più difficile trovare un lavoro.

Domanda per una specialità specifica

Se hai un’istruzione specializzata e un’esperienza lavorativa in un determinato campo, non ha senso accontentarsi di meno. Tuttavia, ci sono situazioni in cui non ci sono posizioni adeguate aperte nel mercato del lavoro. Si consiglia di non affrettarsi a licenziare, ma semplicemente di monitorare gli elenchi a poco a poco. Ciò ridurrà il rischio di essere temporaneamente senza reddito.

Strategia di ricerca selezionata

Mentre alcuni dipendenti inviano attivamente curriculum, vanno ai colloqui e rispondono a tutti i posti vacanti adeguati, altri sono seduti e aspettano che il datore di lavoro gli scriva e offra loro un lavoro. Ovviamente, la prima categoria di persone trova un buon lavoro a tempo indeterminato molto più velocemente della seconda.

La rilevanza delle specificità del lavoro in una determinata città

Tali situazioni si verificano spesso nelle piccole città con meno di un milione di persone. Un dipendente, a un certo punto, capisce di meritare una promozione e un aumento di stipendio. Ma non ci sono aziende in città pronte ad offrire le condizioni di lavoro desiderate. Ci sono due vie d’uscita qui: continuare a cercare, sperare nella fortuna o tentare la fortuna in un’altra città. Quindi le possibilità aumentano notevolmente.

A volte influisce anche sul fatto che le esplosioni di attività tra datori di lavoro e persone in cerca di lavoro spesso differiscono. Succede che il picco di attività per i posti vacanti si verifica in primavera e una grande richiesta per loro appare solo entro la fine dell’anno. Pertanto, è importante non tagliare tutto in fretta, ma monitorare gradualmente i posti vacanti alla ricerca di uno adatto. A volte un metodo di ricerca passivo porta a un risultato migliore rispetto al normale svolgimento delle interviste e al desiderio di accaparrarsi ogni posto vacante leggermente adeguato.

Questi fattori influenzano non solo individualmente, ma anche in combinazione. Più ampio è l’elenco dei requisiti per un dipendente, più difficile sarà per lui decidere un posto adatto. Queste persone possono cercare per anni ciò che vogliono e non trovarlo.

È necessario lasciare immediatamente il vecchio posto

Quando cercare lavoro: consigli + esperienza

Chiedendosi quando cercare un lavoro, le persone iniziano a stare in piedi con un piede in uscita. Molto spesso, l’idea di un cambiamento appare bruscamente quando si accumula insoddisfazione per il luogo, il pagamento e le condizioni attuali. In rari casi, le persone cercano lentamente un lavoro adatto senza alzare lo sguardo dalle loro normali attività lavorative. L’impulsività è inerente alla maggior parte dei lavoratori, è difficile sorprendere qualcuno con tali statistiche.

Gli esperti considerano questa tattica sbagliata: il mercato del lavoro è instabile, ci sono sempre sfumature, fattori e ragioni concomitanti. O ci sono poche offerte o la concorrenza tra i candidati è troppo alta. Nessuno prevede con il 100% di probabilità che sarà possibile trovare un lavoro in sospeso.

Se non c’è un cuscino finanziario, non c’è un’assicurazione da qualcuno vicino a te, non dovresti affrettarti a licenziare. È meglio fare tutto gradualmente, date alcune regole.

Resta temporaneamente in silenzio

Non pubblicizzare il desiderio di partire. Se c’è una "squadra numerosa e amichevole" nell’attuale luogo di lavoro, i pettegolezzi si diffonderanno con grande velocità. È meglio non rivelare pubblicamente la propria insoddisfazione per le condizioni attuali, in particolare alle autorità. È possibile che le affermazioni siano oggettive e non prive di significato, ma è meglio dichiararle quando c’è dove andare da un punto familiare.

Se le informazioni non raggiungono le autorità in tempo, ciò è irto di quanto segue:

  • quando il datore di lavoro ha integrità, troverà una scusa per licenziare prima del previsto dal dipendente;
  • il datore di lavoro, volendo proteggersi, ha la possibilità di trovare un sostituto prima che il suo attuale dipendente faccia domanda.

In definitiva, ci sono spesso situazioni in cui un dipendente cambia idea e non se ne va più. Come sarà rimanere al proprio posto familiare se l’intera squadra, capo compreso, è già consapevole del malcontento. Successivamente, apparirà un atteggiamento parziale nei confronti di questo dipendente e sopravviverà gradualmente dal lavoro.

La ricerca deve essere accurata

Se il sito di ricerca di lavoro principale è costituito da siti di lavoro, vale la pena apportare modifiche alle impostazioni sulla privacy. I responsabili delle risorse umane spesso li monitorano, in modo che possano scoprire che il loro attuale dipendente è attivamente alla ricerca di un nuovo lavoro.

È meglio assicurarsi che il curriculum finito sia visibile solo a coloro a cui è stata inviata una risposta sul desiderio di essere intervistati. Questo ti aiuterà a cercare un lavoro lentamente, selezionando le offerte di lavoro più interessanti.

La vigilanza è il secondo nome

Non perdere tempo a cercare una nuova nicchia durante il periodo di lavoro. C’è un alto rischio che altri dipendenti se ne accorgano. Le informazioni sulle ricerche su un computer di lavoro porteranno anche altri a dubbi inutili. Anche se stai guardando dal tuo telefono, c’è il rischio di essere colto in flagrante.

Inoltre, non è consigliabile rispondere alle chiamate di potenziali datori di lavoro durante l’orario di lavoro. È meglio chiedere educatamente di richiamare in un altro momento conveniente per entrambi.

Il momento giusto per le interviste

Ci vuole tempo per andare attivamente alle interviste. E se è facile farlo più volte, chiedendo alle autorità un permesso per vedere un medico, presto giorni di ferie così frequenti inizieranno a mettere a dura prova il datore di lavoro. È meglio cercare di scegliere periodi neutri: prima o dopo l’inizio dell’orario di lavoro, nei fine settimana o nei giorni festivi. Non il fatto che gli orari corrispondano, a volte devi scendere a compromessi.

Ha anche senso andare in vacanza a proprie spese, quindi la ricerca di un nuovo lavoro sarà attiva e fruttuosa. È improbabile che tu possa riposare, ma ci sarà un tanto atteso cambio di attività.

Partire senza conflitti

Anche se hai già un nuovo lavoro in tasca, non dovresti finalmente sbattere la porta e dire cose cattive sulla squadra, sui capi e sul posto di lavoro stesso. Una decisione ragionevole sarebbe quella di giustificare la partenza, ringraziare per l’esperienza maturata e aiutare il lavoratore sostitutivo ad informarsi. Non si sa come andranno le cose nel nuovo posto, la conservazione dei vecchi legami può giocare a favore. I lavoratori competenti non hanno paura di consigliare, quindi non interrompere i contatti.

Trovare un nuovo lavoro è diverso per ogni persona. Alcuni hanno una serie di condizioni e requisiti, in base ai quali è difficile trovare un’occupazione di loro gradimento. Altri si spostano facilmente da un posto all’altro, non hanno paura di cambiare direzione e adattarsi a tutto. Non ci sono consigli universali su quando è meglio cercare un lavoro e come farlo, ma se prendi in considerazione la maggior parte delle sfumature, il processo sarà fruttuoso.

Fonte di registrazione: kakzarabotat.net

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More