...
🛫 Leggi di più su infobusiness, alfabetizzazione finanziaria, crescita personale. Affari su Internet, affari su Internet, investimenti, guadagni, professioni, investimenti redditizi, depositi. Storie di successo, auto-sviluppo, crescita personale.

Come iniziare a fare soldi su Instagram? Parte 1

6

Chi avrebbe mai pensato che Instagram sarebbe diventato una piattaforma e una rete di business così efficace, con oltre 1 miliardo di follower. utenti in tutto il mondo. Mentre alcuni erano scettici sull’app, altri hanno pubblicato con successo i loro progetti, hanno iniziato a vendere e fare soldi su Instagram, guadagnando un pubblico anche in un momento in cui la concorrenza non era così grande e i budget pubblicitari non erano affatto richiesti. 

Mentre tutti ridevano dei blogger, stavano guadagnando abbonati e, oggi, una storia di 15 secondi può costare a un blogger del genere da 100 mila rubli. Il reddito dell’attuale blogger più popolare è di 1,48 milioni di dollari, i numeri sono impressionanti e la domanda "come iniziare a fare soldi su Instagram" sta diventando sempre più rilevante sia per i blogger di personal brand che per i rappresentanti dell’azienda.

Sembrerebbe che abbia scattato un paio di foto, lanciato un paio di post, augurato a tutti il ​​buongiorno in Storie, fatto registrare abbonati – se vuoi, immediatamente 10k. E voilà! Tuttavia, è improbabile che riesca ad accettare e lanciare vendite, soprattutto con un tale atteggiamento nei confronti di una piattaforma seria. Se vuoi sfondare su Instagram 2020 e occupare con fermezza la tua nicchia, far crescere i follower e, soprattutto, monetizzare l’intero processo, raggiungere guadagni elevati – per i quali, appunto, stai leggendo questo articolo – dovrai lavorare sodo.

Dì solo "puff hard", soprattutto se sei interessato a capire tutto da solo. Avrai bisogno di molto tempo. Devi solo essere persistente. Il flagello di tutti i "principianti" e degli account che bruciano è che molte persone pensano che "avviare" Instagram sia facile e veloce, ma quando incontrano lo stato reale delle cose, iniziano a cedere. E tutto perché? Devi capire, spendere tempo, che ovviamente non è mai abbastanza. Ma se lo intraprendete, fate a voi stessi due promesse: farlo qualitativamente e farlo fino in fondo. Non mollare e non mollare. Ci sono diverse fasi nella creazione e nella pianificazione di un bellissimo account Instagram. Per studiarli in dettaglio, abbiamo diviso l’argomento in tre articoli. Leggi qui la
seconda e la terza parte.

In questo articolo, ti spiegheremo come creare un account Instagram davvero venduto, da dove iniziare per fare soldi su Instagram, quali passaggi devi seguire prima di chiamare le persone; come fare un posizionamento competente, come formulare USP, come trovare il target di riferimento (potenziali clienti), come redigere un profilo e come preparare contenuti interessanti.  

1 Posizionamento dell’account Instagram

Il posizionamento è, prima di tutto, una forma per presentare informazioni su di te e su come puoi essere utile al pubblico. Inoltre, è la fase principale nella formazione di un marchio personale. Dipenderà da questo, prima di tutto, come ti tratteranno gli iscritti, quali "spettatori" attirerai sulla tua pagina, quale immagine sarà associata a te e come ti tratterà il pubblico di destinazione.

Con un posizionamento chiaro, sarà più facile creare un account, compilare una raccolta di foto e pensare a un piano di contenuti. In poche parole, in questa fase formi il tuo modello di comportamento su Instagram.

Come iniziare a fare soldi su Instagram? Parte 1

Posizionamento, direzioni principali:

Blog personale

Si chiama anche personale. E per una buona ragione: non si tratta di un prodotto o servizio, si tratta di una persona. Su una persona, il suo stile di vita, interessi e opinioni personali. 

Certo, oggi questa forma di posizionamento è la più popolare, il che non sorprende. Una persona è interessata a una persona. Soprattutto se si tratta di un individuo famoso – cosa potrebbe esserci di più interessante che guardare "dietro le quinte", per scoprire come vive una star senza trucco.

Inoltre, l’utente condivide momenti di vita, esperienze ed esperienze con il suo pubblico, ricevendo in cambio un alto credito fedeltà e un maggiore interesse.

Un blog personale è perfetto per chi è uno specialista in un determinato campo o una persona versatile che può mostrare la propria vita in tutti i colori, a patto che vogliano fare soldi su Instagram.

Comunità Tematica

Riunisce nel suo spazio virtuale persone interessate a determinati argomenti.

Di norma, all’inizio, il contenuto viene compilato dagli amministratori, man mano che gli abbonati crescono, il contenuto viene generato dai partecipanti stessi e utilizzato nelle pubblicazioni. Successivamente, tali comunità pubblicizzano beni o servizi che soddisfano i bisogni del pubblico.

Creare una comunità popolare è un processo laborioso. Trovare un argomento caldo per oggi, domani e prospettiva non è così facile. Tuttavia, alla fine, il contributo vale la pena: agli autori che scrivono post per gli ospiti piace connettersi a tali comunità, ricevendo così la loro parte di "attenzione" e aumentando l’interesse degli utenti all’interno della comunità. In questo caso funzionano bene l'”osservazione" del pubblico e la fedeltà a un’opinione autorevole, e quindi al prodotto che successivamente offre.

Account immagine

Una community tematica creata non tanto per fare soldi su Instagram, ma per aumentare la brand awareness.

In un tale account, l’ idea del prodotto, le sue migliori caratteristiche e l’effetto aggiuntivo della proprietà del marchio vengono attivamente promossi. Ci sono anche promozioni, lotterie e altre attività interessanti. Il compito principale non è vendere in questo momento, ma convincerli che hanno bisogno di un prodotto di questo particolare marchio. Inoltre, Instagram è un’ottima piattaforma per ottenere feedback dagli utenti, in modo che l’azienda possa comunicare direttamente con le persone, scoprire la reazione a una nuova linea di prodotti e identificare nuove richieste.

Pagina del negozio commerciale

Creato per la vendita diretta. Nel feed di un tale Instagram vengono presentati principalmente prodotti, caratteristiche e prezzi.

Il marketing di una pagina del genere può essere considerato più aggressivo perché richiede un acquisto. Il format è considerato più difficile in termini di promozione, in quanto le persone entrano nei social network, prima di tutto, per rilassarsi e comunicare. A poche persone piacciono le vendite "sulla fronte". Se la pagina commerciale non è supportata da contenuti utili di infotainment, allora risulterà interessante solo al momento della necessità di acquisto.

Abbiamo considerato 4 direzioni principali nel posizionamento della pagina Instagram, tuttavia ci sono molte più varietà. I conti possono essere mescolati nella direzione e svolgere perfettamente diverse funzioni, ma per cominciare è meglio fermarsi a un posizionamento chiaro. Se ancora non riesci a scegliere una direzione, prova a combinarne due, oggi questo formato è molto diffuso; inoltre, la combinazione di un blog personale con le vendite e uno tematico con un negozio è ottima per fare soldi su Instagram.

Dopo aver determinato la tua opzione di posizionamento, è più facile scrivere una descrizione dell’account, pensare a una strategia di promozione, pianificare un piano di contenuti e una strategia per attirare gli utenti. 

Qui puoi trovare idee imprenditoriali interessanti.

Come iniziare a fare soldi su Instagram? Parte 1

Tipi di account Instagram

Da un punto di vista tecnico, su Instagram puoi scegliere una tra 3 tipologie di account:

Account personale

È primaria e svolge perfettamente una funzione comunicativa tra amici, ma non di più.

Inizialmente, tutti avevano un account personale, oltre alle funzionalità, ma quando la piattaforma ha iniziato a crescere e a guadagnare popolarità, i rappresentanti aziendali hanno iniziato a riscontrare inconvenienti all’interno del tipo di account personale:
– l’utente non poteva contattare il proprietario dell’account dall’applicazione;
– la mancanza di statistiche e di modalità ufficiali di promozione ha limitato lo sviluppo del brand sulla piattaforma Instagram. 

Fu durante questo periodo, quando gli account personali erano gli unici, che divennero popolari i servizi di seguimento di massa e di gradimento di massa, il cui utilizzo ora è una violazione delle regole del social network, che è punito da Instagram sotto forma di blocco e di essere inviato a un "divieto ombra". Che sia irrevocabilmente o meno è una questione di fortuna. Per dare alle pagine commerciali l’opportunità di fare soldi su Instagram, Facebook sta creando un nuovo tipo di account chiamato account Business.

Conto commerciale

La creazione di una nuova tipologia di account sta diventando il principale canale di comunicazione per molte aziende nel mondo. Instagram lancia funzionalità come:

Statistiche. Offre l’opportunità di analizzare i tuoi iscritti, il loro comportamento, l’interazione con la pagina e pubblicazioni specifiche.
"Pulsanti caldi". Un comodo modo di comunicazione appare sotto forma di un pulsante "chiama". Puoi anche aggiungere un indirizzo e un’e-mail. Post promozionali dal telefono. Un account business consente di eseguire annunci pubblicitari direttamente dall’applicazione, aggirando il complesso gestore di Facebook . 

etichette di acquisto. Il tag disponibile per la categoria del negozio online. Può essere aggiunto alla foto, quando viene cliccato, compaiono il nome, il prezzo del prodotto e un collegamento al sito.

Come iniziare a fare soldi su Instagram? Parte 1

Come faccio a passare a un account Business?

Passaggio 1. Vai alla pagina principale dell’applicazione, apri il menu nell’angolo in alto a destra, vai su "Impostazioni".

Passaggio 2. Seleziona la scheda "Account" e fai clic su "Passa a un account professionale".

Passaggio 3. Nella finestra che si apre, seleziona il tipo di account a cui vuoi passare: Autore o Azienda.

Passaggio 4. Nella finestra di benvenuto visualizzata, fai clic su Continua.

Passaggio 5. Seleziona una categoria di account che verrà visualizzata nel profilo sotto il tuo nome.
Ti verranno proposte delle categorie consigliate, per trovare quella giusta utilizza la ricerca per trovare quella più adatta alla tua attività. Se sei un blogger, le opzioni più adatte sono “Blog personale” o “Personaggio pubblico”.

Passaggio 6. Compila le informazioni di contatto. Sarà disponibile per tutti gli utenti, è opportuno specificarlo immediatamente.

Passaggio 7. Collega la pagina a Facebook. In precedenza questa procedura era obbligatoria, oggi puoi fare a meno di impegnarti.

Conto dell’autore

Il pubblico di Instagram è suddiviso condizionatamente in 3 gruppi: utenti ordinari, rappresentanti commerciali e blogger. Per questi ultimi nel 2019 è stata introdotta una nuova tipologia di account “Autori”, i vantaggi sono i seguenti: 

Statistiche. Puoi monitorare statistiche dettagliate sulla crescita degli abbonati su base giornaliera, a differenza di un account aziendale che ti consente solo di vedere la crescita settimanale. Tali statistiche mostrano esattamente da dove provengono gli abbonati: dalla pubblicità, dai post con hashtag. Puoi persino visualizzare le statistiche sui post e le storie pubblicate in un giorno specifico. 

Collaborazione del marchio. La funzione di post branding sponsorizzato è ora ufficiale e può essere configurata nella sezione "Autore". Questa funzione aiuta anche a fare soldi su Instagram.

Ordina i messaggi. Nella direttiva dell’account dell’autore, hai la possibilità di distribuire i messaggi in arrivo per schede: " Principale", "Generale" e "Richieste".
I nuovi messaggi vanno nella cartella "Richieste", dopo aver accettato la richiesta, ti verrà offerta una cartella per trasferire il messaggio. Quindi, tu stesso puoi determinare chi rientra nella sezione principale, chi nel generale. Inoltre, per ogni scheda, puoi abilitare/disabilitare le notifiche.

Gestione flessibile dell’account. L’account dell’autore offre più categorie tra cui scegliere, quindi, ad esempio, puoi scegliere la categoria "web designer" o "designer architettonico". Inoltre, in questo tipo di account, puoi abilitare e disabilitare i contatti.

2 Pubblico di destinazione

Formulare il giusto posizionamento è un passo importante, ora capisci chiaramente come verrai presentato al pubblico e quali benefici gli porterai.

Resta da determinare il ritratto del tuo pubblico: chi sono queste persone che ti seguiranno, compreranno ciò che offri? Per vendere, devi sapere chiaramente a chi; se vuoi fare soldi su instagram, non basterà solo puntare il dito verso il cielo: "Beh, probabilmente il mio pubblico sono donne tra i 25 e i 35 anni". Quindi non funziona. Devi sapere molto di più sul tuo pubblico. Quali problemi e dolori hanno, quale soluzione puoi offrire loro? Ma prima, dovrai attirare abbonati e assicurarti che rimangano con te.

  • Pubblico di destinazione: un gruppo di persone con caratteristiche comuni che soddisfano lo scopo del tuo annuncio eseguendo l’azione desiderata.

Come iniziare a fare soldi su Instagram? Parte 1

Principali caratteristiche del target di riferimento

Di norma, le caratteristiche principali possono essere definite in tre categorie: demografia, interessi e comportamento.

Demografia, rispondere alle domande: età, sesso, reddito, professione, istruzione e geolocalizzazione.

Gli interessi mostrano quali prodotti attirano il pubblico, quali contenuti e attività sono interessati.

Il comportamento riflette quali siti e pubblicazioni visitano le persone con hobby corrispondenti.

Tipi di pubblico

Un’azienda o anche un blogger può avere diversi destinatari. In questo caso, la divisione va in due tipi di pubblico:

Pubblico di destinazione principale

Il pubblico sotto forma dei clienti più "caldi" e di valore. Più dell’80% di tutti i contenuti e la pubblicità è rivolto a loro, perché sono: a) i più attivi, b) i più solvibili.

pubblico di destinazione secondario

Utenti che potrebbero essere interessati ai tuoi prodotti, ma non saranno così attivi. Se si dispone di più linee di prodotti, questo potrebbe essere il gruppo interessato, ma non al prodotto principale, ma forse a una linea separata. Oppure, semplicemente, esteticamente apprezzano i tuoi contenuti/team/personalità, articoli utili.

Riassumendo quanto sopra, possiamo trarre la seguente conclusione:
un pubblico target chiaramente definito aiuta a raggiungere esattamente le persone che hanno maggiori probabilità di essere interessate ai tuoi prodotti e servizi. In questo modo puoi indirizzare la tua campagna pubblicitaria in modo molto mirato ed evitare perdite di budget. Inoltre, puoi lavorare con diversi segmenti di pubblico separatamente e offrire a ciascun gruppo il prodotto più adatto ai suoi interessi, dati demografici e comportamenti. 

Come definire il pubblico di destinazione?

A questo punto, inizia il più interessante. Per trovare il tuo pubblico di destinazione, devi studiare i tuoi potenziali clienti. Nella pubblicità mirata c’è il concetto di "test A/B", ma ne parleremo più avanti. Per iniziare, puoi scegliere piccoli focus group, condurre sondaggi online o offline e coinvolgere conoscenti e amici. Tra questi, ci sarà sicuramente chi è potenzialmente interessato al tuo prodotto e, in più, potrebbe anche essere molto utile.

Inizia con i clienti attuali, quelli che hanno già acquistato qualcosa da te. Analizza cosa hanno in comune queste persone. Registra le caratteristiche principali.

Monitora i tuoi concorrenti. Tieni traccia di quali forme di comunicazione e creatività utilizzano per attirare i clienti, come comunicano con i loro iscritti. Prendi le idee migliori, adattati al tuo business!

Chatta con amici ed esperti sconosciuti. Scopri la loro opinione soggettiva sui tuoi contenuti, ascolta i commenti, tieni conto delle critiche: questo è il caso in cui una visione esterna ti aiuterà a migliorare.

3 Riempimento e progettazione della pagina su Instagram

La fase da cui spesso si avvia il blogging, che è un grosso errore. Come puoi già vedere; solo dopo aver determinato il corretto posizionamento, trovato e analizzato il target di riferimento, puoi iniziare a progettare e compilare i contenuti. A questo punto, saprai già: quale visual ottiene più attenzione, quale design svolge meglio la sua funzione, che tipo di contenuto è interessato agli utenti e come presentarlo.

Dire che la componente visiva del profilo è più di un biglietto da visita è non dire nulla. Aprendo il tuo account, in pochi secondi, un potenziale cliente valuta l’estetica, l’atmosfera della tua pagina e, soprattutto, cerca una risposta alla sua domanda, più precisamente una soluzione, più precisamente un servizio aggiuntivo.

Non solo un prodotto, ma le sensazioni che riceverà acquistandolo. Questo è il compito chiave e la "canna da pesca" di qualsiasi account di successo.

Se in tre lettere, la prima cosa che un utente dovrebbe vedere nel tuo account è l’USP.

USP (Unique Selling Proposition) – un prodotto o servizio che risolve il problema/problema/dolore del cliente, distinguendoti chiaramente da altre aziende/blog.

Naturalmente, l’USP dovrebbe essere scritto in lettere ed essere in prima linea già nell’intestazione del profilo, su questo torneremo più avanti. Ma la sua comprensione dovrebbe essere già in questa fase, perché quando pianifichi il tuo feed di foto, puoi già evidenziare alcuni temi nel tuo design o prendere il concetto principale della serie di foto. Parliamo di tutto in ordine.

Riempiendo il tuo account Instagram

Il processo di riempimento del profilo, condizionatamente, può essere suddiviso nelle seguenti fasi:

Come iniziare a fare soldi su Instagram? Parte 1

  1. Soprannome e nome utente;
  2. Copertina o avatar del profilo;
  3. Descrizione della pagina Instagram
  4. Collegamenti attivi;
  5. Pulsanti caldi;
  6. Progettazione di Highlights,
    IGTV e feed instagram. 

1 Soprannome e nome utente

Più è semplice, meglio è. Il nickname dovrebbe parlare del tuo campo di attività, poiché viene visualizzato nell’intestazione del profilo e indicizzato dai motori di ricerca. (Sarai trovato più velocemente se invece di "Ivan Ivanovich" indichi "Fotografo Ivan | Mosca"). A condizione che il nome possa essere scritto sia in cirillico che in latino. Nick solo in latino.

Per trovarti facilmente, il nome del profilo dovrebbe essere univoco, memorabile e semplice. Per una pagina aziendale, ovviamente, è più logico indicare il nome del marchio, con una breve descrizione prefissata (@detmir_shop). Per una pagina personale è inoltre consigliabile scegliere il nome più semplice e comprensibile che trasmetta l’essenza della propria attività.

Ecco qualche altro esempio: @flowers_cafe e @my_cake_kiev. Sembrerebbe che un paio di parole, e da loro è già chiaro di cosa si tratta. Se c’è una parola chiave nel nickname, gli algoritmi di Instagram ti porteranno in cima al motore di ricerca.

È importante notare che il nome dell’account non deve ripetere il tuo nickname. Il tuo compito è di rimanere entro 30 caratteri. È qui che l’USP torna utile, rivelando l’argomento del conto e i tuoi vantaggi. Aggiungi parole chiave che riflettano la tua area di attività, dicci chi sei:

Negozio online di articoli per bambini.
Food blogger A proposito di ristoranti a Mosca.
Avvocato. Consultazioni.
Stilista. Acconciature da sposa

Indica la località se sei interessato a un pubblico con cui dovrai costruire una comunicazione offline. Questo ti aiuterà a fare soldi su Instagram e non solo. E, naturalmente, puoi specificare il tuo vero nome, pseudonimo. Nella tua nicchia, col tempo, già il tuo nome inizierà a lavorare per te.

2 Avatar

Foto del profilo principale. Nonostante la sua miniatura, viene spesso utilizzato per scegliere se accedere al proprio account o meno. Se l’avatar del tuo concorrente è più interessante, nonostante il nome della pagina risponda maggiormente alla richiesta dell’utente, farà clic sulla foto del concorrente. La regola è la stessa: semplice, unico e di buon gusto.

Per un profilo personale, meglio mettere un ritratto, per apparire, per così dire, ad un potenziale cliente con un “volto”. Inoltre, puoi cercare un’angolazione originale: provalo, le persone sono interessate a guardare le persone, non gli account. 

Oggi, gli avatar artistici sono di tendenza: i ritratti disegnati a mano. Idealmente, la tua foto principale dovrebbe riflettere l’essenza dell’attività ed essere almeno pertinente. Certo, vale la pena seguire la moda, ma non dimenticate che è fugace e serve un profilo “come tutti gli altri”? Stabilisci le tue tendenze, cerca modi originali di auto-espressione, a partire da un semplice avatar. 

Se parliamo di una pagina aziendale, è meglio mettere un logo in prima linea qui, per ovvi motivi: è riconoscibile. O essere riconoscibile. Puoi aggiungere il prodotto più popolare, ma piuttosto un felice "proprietario". Ancora una volta, le foto con persone dal vivo sono più attraenti per l’occhio umano.

3 Descrizione del profilo 

Indicato anche come "Biografia" (abbreviato Bio).
150 caratteri e informazioni di base su di te, la tua unicità e utilità.
Tutte le cose più importanti possono essere messe in modo capiente e accessibile. Quando scrivi una descrizione, rispondi alle seguenti domande:

Chi sei – la tua azienda?
Cosa fai?
Come e in che modo puoi essere utile?

Sentiti libero di inserire il tuo USP e un invito all’azione: può essere un collegamento a un sito Web o una pagina principale. Oppure, una semplice chiamata: "Iscriviti se vuoi essere informato su tutti gli eventi del settore IT!". Come opzione, aggiungi un collegamento a un tag aziendale, informazioni su promozioni, sconti e nuovi prodotti. Aggiungi emoji, creano bene l’atmosfera e mettono accenti. L’importante è non esagerare. Puoi anche utilizzare i caratteri originali, per aiutare i servizi e le applicazioni pertinenti. Tali piccole sfumature ti aiuteranno a fare soldi su Instagram.

Come iniziare a fare soldi su Instagram? Parte 1

4 Collegamenti e collegamenti multipli

Ufficialmente, puoi inserire un solo link nell’intestazione del profilo: al sito, al lead magnet, al blog o al messenger, dipende da te. È possibile creare un collegamento multiplo utilizzando servizi come Taplink o creare una pagina di biglietti da visita, che è ciò che la maggior parte delle persone fa ora, inoltre, il formato "taplink" non sembra esteticamente gradevole rispetto alle pagine di destinazione pulite.

5 Pulsanti Account

Per gli account aziendali, la possibilità di aggiungere un pulsante di feedback è aperta. Scegli tra e-mail, diretta o chiamata. Caffè e ristoranti ora possono aggiungere "Ordine di cibo". Se hai punti offline, non dimenticare di indicare l’indirizzo; Cliccando sul link, l’acquirente può andare direttamente sulla mappa e vedere visivamente la tua posizione.
Questa funzione ti aiuterà a fare soldi su Instagram, a condizione che non te ne dimentichi.

 6. Storie reali

Storie reali, alias Menu, alias Storie in evidenza o semplicemente H highlights. Sono una sorta di "album" delle storie salvate, che possono essere comodamente utilizzati come sezioni: "Informazioni sul servizio", "Prezzo", "Recensioni". Puoi inserire quelli che ritieni necessari e corrispondenti alla richiesta dei clienti, quindi scegli un tema e crea una copertina creativa: il design del menu Actual dovrebbe essere combinato con il concetto generale della pagina, in alcuni i casi danno il tono.

7 Scheda IGTV

IGTV è TV su Instagram o video di YouTube sulla piattaforma Instagram. Ottimo per video lunghi: la durata massima è di 60 minuti. Aggiungi le trasmissioni salvate a IGTV. È auspicabile mantenere il design nel concetto generale, scegliendo una bella copertina per ogni video, invece di un fermo immagine.

8 Nastro

Non appena gli utenti non hanno "deriso" e sono diventati creativi su un layout a 3 colonne. Sempre che le tendenze non cambino. E all’inizio, le persone pubblicavano i frame "ora/oggi", in seguito creavano un unico layout e questa immagine veniva "segata" nei post di foto. Certo, era di moda, pianificato, ma è diventato troppo stereotipato e "corretto", ma è diventato "troppo".

L’opzione successiva erano le firme tematiche su ogni quadrato, a volte in caratteri DIVERSI. In 18-19, il boom è caduto su "preimpostazioni": filtri fotografici che consentono di mantenere il nastro nello stesso stile e tonalità di colore. Tuttavia, questo formato perde anche la sua unicità: la stessa elaborazione fotografica priva gli accenti.

In una parola, ci sono molte opzioni per il design visivo del nastro. È importante che le foto siano ancora correlate all’argomento dei post e al posizionamento generale. E nella tendenza: il ritorno di cornici "casuali", il più reale possibile e realizzate come se la foto non fosse messa in scena. In una parola, il tuo “stile di vita”.

Puoi pianificare il layout in anticipo, in applicazioni come UNUM o Anteprima. L’editor di foto più popolare, semplice e di alta qualità Adobe Lightroom. 

Come iniziare a fare soldi su Instagram? Parte 1

Conclusione

Un Instagram bello, comprensibile e di vendita può portare risultati sorprendenti, con esso puoi fare buoni soldi su Instagram. Ora conosci i passaggi principali e necessari per compilare e progettare un account Instagram. Inoltre, un Instagram di alta qualità aiuterà a fare una dichiarazione forte su se stesso e ad attirare non solo gli abbonati, ma anche i clienti abituali.

Riassumiamo i passaggi fondamentali per il perfetto Instagram:

  1. Scegli un nickname e un nome utente semplici e memorabili.
  2. Metti il ​​tuo ritratto o il logo della tua azienda nell’avatar.
  3. Scrivi una descrizione della pagina, inclusi USP, posizionamento e invito all’azione. 
  4. Aggiungi pulsanti attivi per un rapido feedback.
  5. Specificare un collegamento a un sito o un collegamento multiplo.
  6. Effettua una selezione di sezioni In evidenza.
  7. Scarica IGTV, crea copertine creative.
  8. Considera il contenuto della foto del feed principale.

Come guadagnare su Instagram? Dove cercare i clienti? Come connettere Pixel a Facebook e come funzionano gli algoritmi di Instagram 2020 – nel prossimo articolo.

Fonte di registrazione: kakzarabotat.net

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More