...
🛫 Leggi di più su infobusiness, alfabetizzazione finanziaria, crescita personale. Affari su Internet, affari su Internet, investimenti, guadagni, professioni, investimenti redditizi, depositi. Storie di successo, auto-sviluppo, crescita personale.

Problemi del business dell’intimo e come risolverli

4

E ora sugli affari. Quindi, il business è un bisogno interno delle persone, che deriva dalla natura stessa delle persone. È vero, questa esigenza non è tipica di tutte le persone, ma solo di persone speciali create appositamente per il business. Il business è la loro missione. Cosa sono queste persone? Queste sono persone con un’energia molto forte. Di conseguenza, il business è il bisogno di persone con un’energia molto forte. Sono le persone con una forte energia che entrano in affari sotto l’influenza di questa energia.

Le persone con energia debole non possono fare affari, perché non hanno nulla con cui caricarselo. I veri uomini d’affari caricano i loro affari con la loro alta energia e sotto la sua influenza funziona. Gli uomini d’affari per gli affari sono come le centrali nucleari per le città. Le centrali nucleari alimentano le città, gli uomini d’affari alimentano i loro affari. Tutto ciò significa che i problemi del business della lingerie sono di natura energetica, come nel principio e nei problemi di qualsiasi altro business.

L’energia forte è molto buona, ma per non causare danni, deve essere spesa. Per questo motivo gli uomini d’affari creano un business. In effetti, gli uomini d’affari si liberano dell’energia in eccesso attraverso gli affari. In linea di principio, ci sono altri modi per scaricare l’energia in eccesso, ma il business è un modo speciale. È speciale perché ti permette di trasformare l’energia in eccesso in denaro!

Puoi anche dire che il business è un trasformatore che ti permette di convertire l’energia di un uomo d’affari in denaro, ed è in questo che è bravo. Più energia ha un uomo d’affari, più può incanalarla nella sua attività. Successivamente, l’azienda converte questa energia in denaro. Più energia riceve un’azienda da un uomo d’affari, più soldi genera.

Il business della biancheria non fa eccezione. È anche creato da persone con una forte energia. Allo stesso tempo, questa energia ha una fonte ben definita. Questa fonte è l’idea dietro la biancheria intima. Le persone che operano nel settore della lingerie sono le portatrici di questa idea. A volte persone casuali possono essere coinvolte in questo business, ma lasciano il mercato molto rapidamente.

Il business della biancheria non fa eccezione.

Rimangono solo coloro in cui questa idea è impiantata. La lingerie è solo l’incarnazione di questa idea. Attraverso questa incarnazione, si diffonde l’idea della biancheria intima. È il fatto che queste persone abbiano l’idea della lingerie che determina che scelgono il business della lingerie. Se fosse stata introdotta in loro un’idea diversa, avrebbero scelto una linea di business diversa.

L’idea della biancheria intima viene introdotta nelle persone che sono pronte per questo nella misura massima. Pertanto, possiamo dire che i rappresentanti del settore della biancheria intima sono le persone prescelte per questa idea. Queste sono persone speciali che sono migliori di altre capaci di sviluppare l’idea dietro l’intimo. Queste sono persone che occupano il loro posto nella vita. L’idea della biancheria intima crea energia in loro. Sotto l’influenza di questa energia, creano un’attività di biancheria.

L’essenza di questa attività è promuovere l’idea di biancheria intima tra i potenziali consumatori. L’idea da loro promossa viene introdotta nelle persone e sotto la sua influenza diventano consumatori di lino. Dobbiamo capire che all’inizio ci sono solo le persone. Diventano consumatori di biancheria intima solo perché viene loro introdotta l’idea della biancheria intima. Vogliono realizzare questa idea e per questo hanno bisogno di biancheria intima.

Questo è lo schema che guida il mondo e le persone gli vengono insegnate fin dall’infanzia per poterlo padroneggiare. Probabilmente non c’è un solo bambino che non sarebbe vestito con una specie di costume all’asilo. Qualcuno era un lupo, qualcuno era una lepre, qualcuno era un orso. E nella vita adulta, tutto accade esattamente lo stesso. I motociclisti vestono con abiti rigorosamente definiti che consentono loro di realizzare l’idea corrispondente. È consuetudine andare a lavorare in completo per realizzare l’idea di un uomo d’affari.

Perché il business della lingerie è in difficoltà?

Recentemente c’è stata una tendenza a trasformarsi in uno zombi per realizzare l’idea di uno zombi. Uno schema simile funziona nel settore della biancheria. Le persone comprano lingerie per realizzare l’idea dietro la lingerie. Il lino in questo caso è solo uno strumento per implementare l’idea. In coda il noodriver per il mercato dell’intimo è uno strumento molto utile ed efficace per lavorare nel mercato dell’intimo

Quindi, il business come processo è la traduzione dell’energia di un uomo d’affari nella sua attività per trasformarla in denaro. Questo è un processo molto attivo, ma a volte ci sono tutti i tipi di ostacoli sul suo cammino. Come risultato di questi ostacoli, non tutta l’energia viene trasferita da un uomo d’affari all’impresa, non tutta l’energia viene convertita in denaro. Quando ciò accade, l’uomo d’affari perde denaro. In questo caso, è consuetudine parlare di problemi aziendali.

Nel contesto del business della lingerie, intendiamo i problemi del business della lingerie. In generale, sono noti più di 50 problemi aziendali. È successo che il settore della biancheria ha tutti questi problemi in un modo o nell’altro. Alcuni dei suoi rappresentanti soffrono di alcuni problemi, altri di altri, ma in generale tutti i rappresentanti del settore della biancheria intima hanno problemi. La quantità di energia che non viene trasferita da un uomo d’affari alla sua attività è molto grande. Ciò significa che anche la quantità di denaro persa dai rappresentanti del settore della biancheria intima è elevata.

Di conseguenza, se non ci fossero problemi, il volume del mercato sarebbe molto più grande

Gli esperti stimano il volume dell’attuale mercato della biancheria intima a 5-7 miliardi di euro all’anno. Si tratta di circa 35-50 euro per abitante. Va notato che 5-7 miliardi di euro all’anno è il volume del mercato, che si ottiene tenendo conto dei problemi di business che questo settore ha. Di conseguenza, se non ci fossero problemi, il volume del mercato sarebbe molto più grande, il che significa che anche le entrate degli attori in questo mercato sarebbero maggiori.

Si scopre che a causa dei problemi esistenti, non tutta l’energia dei rappresentanti del settore della biancheria intima viene trasformata in denaro, il che è triste. Ciò significa che gli affari sembrano avere problemi, ma gli uomini d’affari hanno davvero problemi. Generano energia, provano, ma alla fine non li serve e non si trasformano in denaro. Di conseguenza, la vita degli uomini d’affari non è così bella come potrebbe essere e non corrisponde al livello della loro energia.

Secondo i dati disponibili, i rappresentanti del settore dell’intimo saranno abbastanza contenti se le loro vendite saranno in media 3 volte superiori a quelle attuali. Ciò indica chiaramente che, secondo i sentimenti intuitivi dei rappresentanti del settore della biancheria intima, solo il 30-35% dell’energia che generano, la loro attività si trasforma in denaro. Si scopre che il 65-70% dell’energia degli uomini d’affari coinvolti nel business della biancheria intima viene sprecata.

Il motivo è noto. I problemi aziendali sono responsabili di tutto, interferiscono nel processo di trasferimento di energia da un uomo d’affari a un’azienda e nel processo di conversione in denaro e non consentono il trasferimento e la conversione di tutta l’energia in denaro. La risoluzione dei problemi aumenterà la quantità di energia che viene trasferita da un uomo d’affari all’impresa e si trasforma in denaro.

Per affrontare questo problema e risolvere i problemi del business della biancheria intima, devi prima capire in dettaglio l’essenza di questi problemi e l’essenza della situazione in cui si trova questo business. Per comprendere la situazione oggettivamente, è necessario condurre una ricerca. La rivista Modnoje Bieljo ha deciso di svolgere tale ricerca insieme al progetto Noomarketing.net. Si sono svolti nell’autunno del 2013 attraverso un sondaggio tra i rappresentanti del settore della biancheria intima.

I principali problemi del business dell’intimo

In totale sono stati intervistati circa 300 rappresentanti del settore della biancheria intima. L’indagine era un questionario. L’indagine è stata condotta tramite contatto diretto telefonico o Skype, nonché tramite invio di questionari via e-mail a cui è stato chiesto di rispondere a 5 domande a rappresentanti del settore biancheria. Il questionario si presentava così:

Domanda 1. La tua azienda ha problemi?

  • sì
  • No
  • la tua versione

Domanda 2. Qual è il tuo problema aziendale:

  • raggi al volante di terzi
  • errore di calcolo personale dell’imprenditore
  • la tua versione

Domanda 3. Cosa fai con i problemi aziendali:

  • decidere
  • evitare
  • rimandare per dopo
  • la tua versione

Domanda 4. Quanto tieni ai problemi aziendali:

  • non importa
  • preoccupato ma non troppo
  • preoccupati molto
  • Sono così preoccupato che non riesco a dormire
  • la tua versione

Domanda 5. Quale dei seguenti problemi aziendali ti preoccupa di più:

  • mancanza di capitale circolante
  • bassa domanda effettiva
  • acquirenti a basso reddito
  • tasse elevate
  • gestibilità aziendale
  • la tua versione

L’indagine è stata condotta attraverso il contatto diretto tra un rappresentante della rivista "Modnoje Bieljo" e rappresentanti del settore della biancheria intima, che sono abbonati a questa rivista. In generale, la ricerca può essere considerata di successo. Anche se, ovviamente, non tutti coloro che sono stati invitati a partecipare hanno espresso il desiderio di farlo. Il motivo principale del rifiuto era che non vedevano il punto di partecipare, perché credevano che la partecipazione non avrebbe risolto i loro problemi.

In linea di principio, si può essere d’accordo con loro, ma d’altra parte, una domanda ben formulata è un problema risolto a metà. Questo sondaggio ci ha permesso di formulare le domande principali. Coloro che hanno espresso il desiderio di partecipare sono stati abbastanza per riconoscere il sondaggio come rappresentativo. Di conseguenza, i risultati dell’indagine possono essere considerati oggettivi, riflettenti la situazione, su cui si può fare affidamento con sicurezza.

I risultati sono molto interessanti. Prima di tutto, è necessario annotare i risultati sulla prima domanda. Secondo i dati ottenuti a seguito del sondaggio, tutto il 100% dei partecipanti al sondaggio ha indicato che la propria attività presenta alcuni problemi. Allo stesso tempo, alcuni partecipanti hanno notato che se l’azienda è dinamica e in via di sviluppo, i problemi in genere sorgono continuamente.

Sulla base di ciò, hanno concluso che il business è la soluzione ai problemi. È stato persino suggerito che la parola "problema" sia in realtà un sinonimo della parola affari. Alcuni uomini d’affari filosofici hanno scavato più a fondo e hanno persino ricordato che la parola problema deriva dalla lingua greca e significa letteralmente qualcosa lanciato in avanti. Vedono il problema come una sorta di piano per il futuro. Di conseguenza, se l’azienda non ha problemi, non ci sarà futuro.

Le opinioni sono divise sul motivo per cui sorgono problemi aziendali. La maggior parte dei rappresentanti del business dell’intimo intervistati (61%) ritiene che i problemi aziendali siano creati da terze parti. Tra loro sono nominati concorrenti e funzionari. Allo stesso tempo, circa il 30% degli intervistati peccano contro i concorrenti e il 70% degli intervistati peccano contro i funzionari. Alcuni degli intervistati (27%) ritengono che la causa dei problemi siano gli errori di calcolo degli stessi uomini d’affari.

Un’altra parte (12%) ha indicato come causa del problema una variante non specificata nel questionario. In generale, questa opzione può essere ridotta a un’opzione generale: la fonte dei problemi è la società e la cultura di questa società. Va anche notato che c’è un accenno che la parola "problema" per alcuni è generalmente una specie di tabù, una parola proibita che non si vuole usare.

Per quanto riguarda l’atteggiamento degli uomini d’affari nei confronti della risoluzione dei problemi, la situazione qui è molto interessante. È interessante perché il 100% degli intervistati preferisce risolvere i problemi. Questo va contro il grano di altri studi, che mostrano che i residenti negli ultimi tempi tendono a girare intorno al cespuglio sui problemi piuttosto che risolverli.

È possibile che a quei sondaggi non abbiano partecipato uomini d’affari, ma persone comuni che non sono abituate a risolvere i problemi. Apparentemente, l’energia degli uomini d’affari è così forte da motivarli lo stesso a risolvere i problemi. Va inoltre notato che il 20% degli imprenditori intervistati risolve i problemi in modo pianificato e sistematico.

Ciò può indicare che hanno tecniche speciali di risoluzione dei problemi. Se questo è vero, allora non invidierete il restante 80%, perché molto presto potrebbero trovarsi di fronte a una forte concorrenza da parte di coloro che hanno metodi per risolvere i problemi, perché molto probabilmente inizieranno a introdurre altri metodi che daranno loro notevoli vantaggi competitivi.

Per quanto riguarda il grado di agitazione per problemi, è emerso che circa il 40% degli uomini d’affari intervistati è preoccupato per problemi aziendali, ma non molto. I problemi aziendali sono motivo di grande preoccupazione per il 60% degli intervistati nel settore della biancheria intima. Ciò significa che i problemi riguardano tutti, nessuno gli è indifferente. Questo è positivo, perché se una persona è preoccupata per qualcosa, significa che pensa a come risolvere questo problema e non cerca di metterlo in secondo piano.

la mancanza di capitale circolante preoccupa il 40% dei rappresentanti intervistati del business dell’intimo

Va anche notato che nessuno si preoccupa abbastanza dei problemi aziendali da farli incazzare. Questo caratterizza ancora una volta gli uomini d’affari dal lato positivo. Hanno abbastanza energia per essere resilienti ai problemi. Apparentemente, questo è ciò che li distingue dalle persone comuni, che di solito sono infuriate per i problemi. Ebbene, o questo ci permette di dire che la situazione nel Paese nel suo insieme o nel mercato della lingerie in particolare non è poi così male.

Per quanto riguarda specifici problemi aziendali dall’elenco proposto nel questionario, è emerso che la mancanza di capitale circolante preoccupa il 40% dei rappresentanti intervistati del business dell’intimo. Lo stesso numero di rappresentanti del settore della biancheria intima è preoccupato per la bassa domanda di solventi.

I bassi redditi degli acquirenti preoccupano il 60% degli uomini d’affari che lavorano nel mercato della lingerie. È significativo che nessuno degli uomini d’affari intervistati sia preoccupato per le tasse elevate. A quanto pare, tutti sono pronti a pagarli. E questa è una novità per un consulente di marketing. Allo stesso tempo, tutto si adatta agli uomini d’affari per quanto riguarda la gestibilità del business. Sono stati inoltre rilevati i seguenti problemi, che non erano nell’elenco:

  • burocrazia quando si lavora con i fornitori;
  • pasticciare con i prezzi;
  • mancanza di un mercato della biancheria intima come sistema;
  • inerzia dei proprietari al dettaglio;
  • impreparazione per nuovi schemi di business;
  • riluttanza a utilizzare Internet;

In generale, si può notare che i risultati dell’indagine forniscono molti spunti di riflessione. Inoltre, consentono il benchmarking o, in altre parole, consentono di capire dove la situazione è tipica per un determinato business e dove è tipica per l’intero mercato. Capire questo è molto importante, perché ti permette di costruire una strategia efficace che non sarà errata. Sarebbe possibile analizzare i risultati. Ma questo non sarà molto corretto, perché l’analisi dovrebbe essere eseguita separatamente per ogni attività specifica.

Per questo, affinché i risultati siano corretti, è necessario conoscere bene lo specifico business, e questo è compito di una specifica consulenza. Rappresentanti specifici del business dell’intimo possono fare un’analisi della propria attività in proprio o con il coinvolgimento di consulenti. Ai fini di questo articolo, è molto più importante delineare i modi che risolveranno i problemi aziendali.

È anche possibile risolvere i problemi aziendali? Poiché esistono ancora, poiché nessuno li ha ancora risolti, la conclusione suggerisce che è impossibile. Tuttavia, questa è una conclusione errata. Risolvere i problemi aziendali è possibile grazie a un concetto innovativo di marketing: il noomarketing. Nell’ambito del noomarketing vengono utilizzate una serie di tecniche innovative che consentono di ottenere risultati prima inaccessibili e, tra l’altro, risolvono davvero problemi di business.

In generale, lo stesso noomarketing è un approccio che consente a un uomo d’affari di formarsi una tale visione del business che gli consentirà di condurre gli affari in modo tale da non avere problemi. Ciò è possibile grazie al fatto che nell’ambito del noomarketing, la base di tutto è l’idea. Il fondamento di un’impresa è l’idea di un’impresa. La base del prodotto è l’idea del prodotto. Di conseguenza, se identifichi correttamente l’idea di un’attività e l’idea di un prodotto, costruisci correttamente i canali per promuovere questa idea, puoi creare un’attività senza problemi.

Ad esempio, attraverso il noomarketing, puoi risolvere il problema della mancanza di capitale circolante. Questo è fatto abbastanza facilmente. Prima di tutto, è necessario evidenziare l’idea del prodotto in cui è impegnata l’azienda, se si tratta di un prodotto o idee di prodotto, se ce ne sono più. Nel nostro caso, è necessario individuare l’idea di biancheria intima in generale o l’idea di una particolare marca di biancheria intima in particolare. Dopo che l’idea è stata evidenziata, è necessario pompare tutte le persone che lavorano in questo settore con questa idea.

Se ciò non viene fatto, le persone faranno qualsiasi cosa, ma non questo prodotto, anche se fingeranno di essere coinvolti nel prodotto. Dopo aver pompato l’idea di un prodotto, inizieranno a diffonderne l’idea e creare consumatori per questo prodotto. Il risultato di tutto questo sarà un aumento delle vendite e una diminuzione del tempo di vendita di ogni specifico prodotto. Di conseguenza, il denaro investito nell’attività circolerà più velocemente, il che significa che non ci saranno problemi con il denaro gratuito.

Come sbarazzarsi dei problemi totalmente e per sempre

Perché si dovrebbe ottenere un risultato del genere? Tutto è semplice. Il fatto è che le vendite basse sono quasi sempre associate al fatto che i venditori non possono trasmettere all’acquirente l’intera essenza del prodotto. L’essenza del prodotto è la sua idea. Di conseguenza, se scegli di proposito questa idea e la introduci nei venditori, allora capiranno l’essenza del prodotto e saranno in grado di trasmettere all’acquirente esattamente l’essenza del prodotto e non qualcos’altro. Quando i venditori non capiscono la vera essenza del prodotto, aggiungono le proprie invenzioni al suo account, che molto spesso non corrispondono alla realtà.

Dopo aver pompato l’idea, i venditori saranno in grado di trasferire l’idea all’acquirente e, di conseguenza, gli verrà introdotta. Un’idea impiantata in una persona lo motiva a impegnarsi nella sua attuazione. È impossibile realizzare un’idea senza un prodotto. Di conseguenza, l’acquirente non potrà partire senza aver acquistato il prodotto. Forse partirà, ma sicuramente tornerà, perché l’idea non lo lascerà finché non sarà realizzata.

Noomarketing risolve anche il problema della bassa domanda effettiva. In primo luogo, il concetto stesso di domanda effettiva è molto dubbio, perché le persone hanno soldi. Il vero problema è che le persone hanno delle priorità su come vengono spesi quei soldi. Se una persona non compra biancheria intima, significa che non ce l’ha in primo luogo in termini di priorità, e comprerà biancheria intima solo quando quella vecchia è consumata, o se gli rimangono soldi dopo aver acquistato tutto ciò che è priorità più alta rispetto alla biancheria intima.

Per aumentare la priorità della biancheria, è necessario assicurarsi che l’idea alla base della biancheria diventi attiva. Il venditore può attivare questa idea, ma solo se è incorporata in lui. Di conseguenza, per risolvere questo problema, devi solo evidenziare l’idea della biancheria intima e pompare il venditore attraverso di essa, e dovrai anche sviluppare una strategia di marketing per fare tutto bene.

Analogamente alla soluzione del problema del business dell’intimo con mancanza di capitale circolante, si sta risolvendo anche il problema delle tasse elevate. L’essenza di questo problema non è che le tasse sono alte, ma che le vendite sono piccole e, di conseguenza, ci sono pochi soldi per pagare le tasse. Per risolvere questo problema, devi solo vendere sempre più costoso. Quindi l’importo del profitto sarà tale che il pagamento delle tasse non sarà un problema. Puoi vendere sempre più caro solo se crei più consumatori.

Puoi crearli solo se introduci l’idea di un particolare prodotto nel consumatore. Viene introdotto nei consumatori dal venditore o attraverso attività di marketing. Allo stesso tempo, viene introdotto automaticamente, ma solo se implementato nel venditore stesso o implementato nei marketer e negli strumenti di promozione da loro creati. Per raggiungere questo obiettivo, è necessario prestare attenzione per garantire che l’idea del prodotto venga introdotta nei venditori e nei marketer, nonché nell’imprenditore, se lui stesso vende o è impegnato nel marketing.

L’azienda funzionerà al 100% delle sue capacità

Anche il problema della gestibilità aziendale è facilmente risolvibile. Devi solo evidenziare l’idea di business e implementarla in tutti i dipendenti. A volte lo stesso uomo d’affari non comprende appieno i suoi affari. Pertanto, è necessario introdurre in sé l’idea di un’impresa. Dopo che l’idea è stata implementata in tutti, l’azienda sarà gestibile al 100%. Ciò significa che tutto il 100% dell’energia dell’imprenditore sarà trasferito all’azienda.

L’azienda funzionerà al 100% delle sue capacità e trasformerà assolutamente tutta l’energia di un uomo d’affari in denaro. L’uomo d’affari potrà quindi utilizzare questi soldi per risolvere i suoi problemi privati ​​e quelli della sua famiglia. Trasformare tutta l’energia di un uomo d’affari in denaro porterà al fatto che ci sarà così tanto che potranno essere spesi non solo per risolvere i problemi, ma anche per il piacere.

In generale, tutti i problemi noti del business della biancheria intima vengono risolti in modo simile, attraverso la selezione di un’idea appropriata e la sua implementazione nelle persone giuste. A volte è necessario evidenziare l’idea di un’impresa, a volte l’idea di un uomo d’affari, a volte l’idea di un prodotto, a volte l’idea di una specialità specifica. Una volta isolata, l’idea è incorporata nelle persone appropriate. Un’idea correttamente identificata si sviluppa correttamente e questa è una garanzia che l’azienda non avrà problemi.

Un approccio simile è utilizzato da tutti i leader del mercato mondiale e ottiene ottimi risultati. Ora, grazie al noomarketing, questo approccio è diventato disponibile nei paesi dell’ex URSS. Ciò significa che gli uomini d’affari di questi paesi, così come gli uomini d’affari dei paesi sviluppati, hanno finalmente avuto l’opportunità di costruire un business ideale senza problemi, un business in grado di convertire tutta l’energia di un uomo d’affari in denaro.

Come risolvere i problemi del business della biancheria intima

Attenzione rappresentanti del settore biancheria! Vorrei informarvi che ci sono studi sul mercato della lingerie negli ultimi tempi. Hanno risposte a 35 domande sui consumatori di biancheria intima. Tra cui: preferenza per colori, marchi, tipi di biancheria intima, script per l’acquisto di biancheria intima, valutazione del marchio, ritratto psicologico dell’acquirente di biancheria intima e molto altro.

Fonte di registrazione: noomarketing.net

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More